Festa dell’Assunta

E’ la principale festa del paese durante la quale il sindaco consegna al Vescovo le chiavi come atto di consegna della città.

Sagra del vino

E’ una delle più rinomate sagre della provincia calabrese in quanto il “BIVONGI” è l’unico rosso da tavola DOC della provincia.

Sagra dello Stocco

Degustazione dello Stocco (stoccafisso) cucinato secondo le tradizionali ricette mammolesi per gustare gli antichi sapori del passato, viene servito nei “tianeji”, tipici tegami di terracotta.

Festa dei Santi Cosma e Damiano

La Festa dei Santi medici Cosimo e Damiano si svolge ogni anno l’ultima domenica di Settembre, nel Borgo Antico di Mammola, centro medievale ricco di storia e tradizioni.

Giornata del Contadino

Tutte le ricette della tradizione locale preparate in occasione dei festeggiamenti in onore del santo patrono S. Pantaleone Medico e Martire.

Festa di SS. Mamma Nostra

La Festa ha tradizioni antiche ed è bello partecipare perchè la processione si svolge attraverso le vie del centro storico bivongese.

Il Palio del Principato

Rievocazione storica in costumi medievali, con la partecipazione dei Comuni di Squillace, Amaroni, Stalettì, Montauro, Vallefiorita, Cardinale appartenenti all’antico Principato di Squillace.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I più popolari:

Leggende e misteri di Castel del Monte

Racconti e leggende su questo splendido maniero descrivono storie terribili di fantasmi che vagano all’interno del castello senza riuscire a trovare pace. Probabilmente persone della servitù, briganti o uomini di passaggio, uccisi nelle mura della fortezza, non riuscendo ad effettuare il trapasso, secondo la leggenda hanno cominciato a vagare senza meta laddove la loro vita fu spezzata secoli fa.

Leggi tutto »

La Fòcara di Novoli

Ogni anno a Novoli si rinnova l’appuntamento con il fuoco più grande del Mediterraneo: è la magica notte della Fòcara in onore di Sant’Antonio Abate, un avvenimento che richiama, per la sua singolarità, migliaia di visitatori e pellegrini da ogni parte d’Italia.

Leggi tutto »

Pin It on Pinterest