Le tradizoni religiose del paese di Radicofani sono state sempre molto sentite e particolari.

Descrizione

La settimana Santa è forse il periodo in cui si capisce bene il ruolo di queste Confraternite con le numerose più pratiche e processioni, un grande lavoro per i confratelli e le consorelle ma anche un legame forte con le tradizioni secolari del nostro borgo. VENERDÍ prima della Domenica delle Palme Festa della Confraternita dell’ Addolorata S.Messa delle Consorelle e processione DOMENICA DELLE PALME Solenne processione di ingresso con i rami d’ulivo dala Chiesa si S.Agata alla Chiesa di S.Pietro GIOVEDÍ SANTO Ore 21:00 S. Messa in Coena Domini A questa Messa partecipano dodici confratelli di S. Agata e docici confratelli della Misericordia (estratti a sorte 20 giorni prima di Pasqua) con le loro vesti storiche rosse per i primi e bianche per i secondi, a questi confratelli il parroco farà la LAVANDA DEI PIEDI, verrà loro consegnato i pani benedetti, poi un cero acceso per accompagnare in processione cantando il Santissimo nell’Altare della Reposizione Ore 22:00 Processione di Penitenza La processione è formata dagli SCALZI, vestiti con la veste antica nera e la buffa sul viso, che portano una grande croce e due grandi lampioni, dai ventiquattro confratelli in abito storico di S.Agata e della Misericordia e dal popolo che pregando attraversano le vie del paese Dalle ore 24.00 al mattino i confratelli estratti per la lavanda faranno Adorazione Notturna all’Altare della Reposizione VENERDÍ SANTO Ore 14:00 Pia Pratica delle TRE ORE DI AGONIA – Chiesa di S.Agata Antiche meditazioni, Canti del coro e Assoli che ripercorrono la morte di Gesù sulle sette Parole che disse sulla croce. Sulla parete in fondo della chiesa davanti all’altare, nei giorni precenti i confratelli di S.Agata hanno preparato il “Calvario” una quinta costruita appositamente con i rami di bosco intrecciati, alta sette metri, illuminata con picole luci, alla cui sommità sono tre croci Ore 16:00 Piccola processione al termine delle TRE ORE con la statuadi Maria Addolorata dalla chiesa di S.Agata a quella di S.Maria Assunta dove è già esposta la statua del Cristo morto Ore 21:00 Pratica della Passione – Chiesa di S.Pietro – Lettura della passione scoprimento della croce e adorazione della croce Ore 22:00 Solenne Processione Composta dagli scalzi con abito nero e buffa sul viso che portano la grande Croce e i grandi Lampioni. I confratelli di S.Agata in rosso, la banda la Confraternita del Carmelo, la confraternita dell’Addolorata, la statua di Gesù morto con il grande Baldacchino portato dai confratelli della Misericordia in nero e la statua di Maria Addolorata portata dai confratelli del S.S.Sacramento in bianco, la processione termina nella chiesa di S.Agata. Ore 22:45 Adorazione del Cristo morto – Chiesa di S.Agata La processione termina nella chiesa di S.Agata dove è il “Calvario” illuminato, le statue disposte per l’adorazione delle confraternite e del popolo. La pia pratica dell’Adorazione del Cristo morto è regolata da norme, divisi per confraternita, due confratelli alla volta percorrono la navata inginocchiandosi tre volte nel percorso e poi baciano le statue di Gesù morto e della Madonna Adolorata, tutto questo mentre il coro canta antichi testi latini. SABATO SANTO Ore 9:00 Pia pratica del Pianto di Maria – Chiesa S.Agata Antiche meditazioni Canti del coro e Assoli sul dolore di Maria Addolorata, alla fine del quale la statua di Maria Addolorata vine riportata in processione nella chiesa di S.Maria Assunta. Ore 17:00 Benedizione delle uova – Chiesa di S.Pietro- tutte le famiglie portano cestini con le uova lessate che verranno benedette e poi consumate nel pranzo pasquale Ore 23:00 Solenne Veglia di Resurrezione – Chiesa di S.Pietro DOMENICA DI PASQUA Ore 11:00 S.Messa Solenne con la Corale Ore 18:00 S.Messa Ore18:30 Piccola Processione dei confratelli che entrano in chiesa alla fine della Messa per il momento di Adorazione al Santissimo

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto.

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This