Serate Estensi

Tornano a Modena le Serate Estensi, dieci giorni di feste storiche in onore dei duchi d'Este che dal 1598 fecero di Modena la loro capitale dopo l'esilio da Ferrara.

Descrizione

Tornano a Modena le Serate Estensi, dieci giorni di feste storiche in onore dei duchi d’Este che dal 1598 fecero di Modena la loro capitale dopo l’esilio da Ferrara. L’edizione delle rievocazioni modenesi sarà dedicata alle donne di Casa d’Este, figure femminili legate alla dinastia divenute in molti casi icone del loro tempo. Basti pensare alla ferrarese Lucrezia Borgia, sposa di Alfonso II, o a Isabella d’Este che trasformò la piccola corte di Mantova in un centro di cultura europeo, o ancora a Maria Beatrice d’Este, sposa di Giacomo Stuart e regina modenese d’Inghilterra. Il programma dei giochi d’epoca prevede gli appuntamenti tradizionali con il Calcio Storico, secondo le regole del Calcio Storico Fiorentino, con la Quintana Cybea, riproposizione modenese del torneo che si disputa ogni anno a Massa, in Toscana, e Grande Sfida Estense, che riporta in Piazza Grande i giochi della tradizione popolare. Per rievocare l’ultimo secolo del ducato estense a Modena, il Palazzo Ducale aprirà le porte per il Gran Ballo dell’Ottocento, fedele ricostruzione musicale e coreografica delle grandi feste di Corte. Centocinquanta coppie di danzatori, fra professionisti del ballo e giovani rampolli modenesi, si esibiranno nelle più eleganti danze dell’epoca in sontuosi abiti di gala. Per tutta la durata della manifestazione prestigiosi ristoranti della città e della provincia inseriranno tra le loro proposte il menù estense, inedite vivande rielaborate sulle antiche ricette di Cristofaro da Messisburgo, scalco ducale di gran fama in tutta Europa.

Informazioni

Comune di Modena Assessorato allo Sport Segreteria Serate Estensi Tel. 059.2032707 serate.estensi@comune.modena.it

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This