La Sagra della Pasta fatta a mano nasce nel 1976 e da quel momento ogni anno, migliaia di persone sono attirate dalle specialità e dalla calda accoglienza che la gente del paese offre!

Descrizione

Ogni anno, la seconda domenica di agosto, in un paesino del Subappennino Dauno (Castelluccio Valmaggiore) è possibile assaporare una cucina fatta di cose semplici ed appetitose! Famosi sono i Recchjetèll (Orecchiette), che si ottengono da un impasto di sola acqua e farina, lavorati con il pollice e l’indice della mano fino a formare un'”orecchietta”! Questo piatto semplice può essere condito con il ragù e uno spolvero di pecorino. La Sagra della Pasta fatta a mano nasce nel 1976 e da quel momento ogni anno, migliaia di persone sono attirate dalle specialità e dalla calda accoglienza che la gente del paese offre! Per la sagra, che si tiene nel Centro Storico dove è situata la famosa Torre Bizantina, vengono imbandite lunghe tavolate e vengono allestiti anche alcuni stand che distribuisono prodotti locali. L’assaggio dei primi piatti è gratuito, e il tutto viene accompagnato con un buon vino locale. Il divertimento è assicurato!!! Cristina Giannetta – (Roma)

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This