Descrizione

La Sagra del Formaggio, giunta alla sua XI edizione, è un evento a carattere turistico e sociale, realizzato in collaborazione con le associazione territoriali, coniuga i saperi e sapori della nostra terra, dando un particolare risalto alla produzione del formaggio. L’esaltazione degli antichi sapori, grazie alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze tipiche del territorio è l’obiettivo che da sempre si prefigge la Sagra del Formaggio. Il centro storico di Mandas verrà animato con allestimento stand, mostre, convegni, laboratori, dimostrazioni di antichi mestieri, degustazioni, animazione musicale e folkloristica, per tutta la giornata di domenica 17 luglio 2016 con i profumi e i sapori di una tradizione antichissima, regalando un’atmosfera di emozioni ed un clima accogliente. Mandas, da sempre centro a vocazione agropastorale, sorge al confine tra il Campidano e la Barbagia, per questo il tema principale che farà da filo conduttore in questa manifestazione sarà il formaggio, partendo dal latte per poi arrivare a tutti i suoi derivati. Nell’ambito del progetto In nome del Pane, realizzato dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio in collaborazione con l’Unione delle Pro loco Sardegna, un momento sarà dedicato interamente al grano, Mandas sin dai tempi antichi, è conosciuta come il Granaio di Roma, considerato che le superfici agricole del nostro territorio sono caratterizzate da una elevata specializzazione per la coltivazione di questo cereale, infatti, il grano duro sardo, di qualità pregiata, è adatto per ottenere diversi tipi di pane, pasta e dolci. Ecco il programma completo: Sabato 16 luglio 2016 Ore 10.30 Tavola rotonda su “I finanziamenti europei 2014-2020. Le opportunità di sviluppo locale tra storia, sapori e tradizioni. Il sostegno a agricoltura e pastorizia per una politica di contrasto allo spopolamento”. Circolo di lettura, via Cagliari 79 Domenica 17 luglio 2016 Per tutta la giornata, all’interno del centro storico, negli angoli, negli scorci e negli antichi cortili saranno presenti artigiani di tutta la Sardegna, inoltre per l’intera giornata si esibiranno Silvano Fadda, i suonatori locali ed il gruppo folk Santu Jacu di Mandas. Ore 9.00 Apertura stand, mostre e laboratori Ore 9.30 Arti e mestieri: dimostrazioni della tradizionale mungitura a mano, della lavorazione del formaggio, della pasta e del pane In Nome del Pane progetto realizzato dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio in collaborazione con l’Unione delle Pro loco Sardegna. Ore 11.00 Visita guidata preso il caseificio Garau, formaggi dal 1880. Ore 11.00 “Su carru de is saboris”: per le vie del centro storico i bambini del gruppo folk distribuiranno, in degustazione ai presenti pane e formaggio.Ore 11.30 Esibizione maschera tradizionale Is Scruzzonis di Siurgus Donigala. Ore 12.30 Presso il Montegranatico e l’Agriturismo le Vigne Ducali Prangiu a S’Antiga. Ore 16.30 “Su carru de is saboris”: per le vie del centro storico i bambini del gruppo folk distribuiranno, in degustazione ai presenti i dolci. Ore 18.00 Mandas incontra la Sardegna: corteo e sfilata degli abiti tradizionali dei Comuni della Sardegna. Ore 19.30 Silvano Fadda animerà i Ballus in Sant’Antoni. Ore 21.30 Claudia Aru & Band in Cantus e Chistionis, storie di vicinato. Dal Momoti Tour.

Informazioni

Gessa Roberta tel. 3409421245