Descrizione

Suvereto, nelle colline livornesi, ormai da quarant’anni propone la Sagra del cinghiale, arte e folklore. Un evento che è divenuto una tradizione, atteso e seguito da un pubblico entusiasta e appassionato, organizzato con fierezza dalla gente del posto, in particolare dall’ESV, Ente Valorizzazione Suvereto, realtà attenta a compiere un percorso di valorizzazione del territorio, con uno sguardo estremamente puntuale ed originale. La sagra propone buon cibo, eventi d’arte ed eventi folcloristici, in un’ atmosfera medievale che ben si presta a svolgersi nel borgo antico. All’interno delle mura castellane, tra antichi bastioni, vicoli e piazzette, nei chiostri e davanti a monumenti di notevole valore artistico, si svolgono mostre e spettacoli di artisti di strada, mentre gli arcieri, i musici e i cortei storici riempiono di note antiche, simboli e insegne le vie, in un’atmosfera festosa e calorosa, con un’aria di allegria che ben rappresenta l’indole accogliente di questa terra. Suvereto, nei circuiti nazionali delle Città del Vino e Città dell’Olio, sa ben catturare, inoltre, i visitatori con le sue primizie e delizie, così che in festa si possono degustare i tipici piatti a base di cinghiale, salsicce, bistecche, ma anche polenta arrostita, olio e ottimo vino. Tanti ottimi motivi, insomma, per visitare la bella Suvereto e la sua gustosa Sagra.

Informazioni

ENTE VALORIZZAZIONE SUVERETO PROLOCO Piazza S. Francesco 5 57028 SUVERETO (LI) Telefono/fax: 0565 829304 entevalorizzazione@email.it info@suvereto.net