Ogni anno, la prima domenica dopo pasqua, si celebra a Rigomagno, piccola e suggestiva frazione del Comune di Sinalunga, la Sagra del Ciambellino, tipico dolce pasquale della campagna senese.

Descrizione

Il ciambellino è un dolce a forma di ciambella del diametro di circa 20 centimetri, presente nelle tavole delle popolazioni senesi ed aretine della Valdichiana, dalla colazione della mattina di Pasqua alla domenica successiva o poco oltre. Si consuma prevalentemente a fine pasto, rompendolo grossolanamente con le mani ed abbinandolo con il Vinsanto. La sua origine è da ricercarsi tra le tradizioni legate ai riti della Settimana Santa (simboleggia la corona di spine della Passione di Gesù), l’arrivo della primavera e i riti della fertilità (la presenza dell’uovo tra gli ingredienti base e la forma molto lievitata della pasta). Nel piccolo borgo c’è sempre stata la convinzione che i ciambellini di Rigomagno, impastati dalle mani sapienti delle massaie del posto e cotti dal fuoco generoso della legna nei forni da pane, fossero i migliori della zona, tanto che dal dopoguerra si è sempre organizzata una sagra per celebrarli.

Informazioni

Proloco di Rigomagno Via Umberto I 53040 Rigomagno – Sinalunga (SI) Tel. 0577.663702 / 0577.663751 Fax 0575.837092

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This