La Processione del mare di Anzio ha origini antiche e ancora oggi coinvolge una folla di visitatori, complice l'inizio della bella stagione e l'occasione di una bella passeggiata al mare fuori porta.

Descrizione

La Processione del mare di Anzio ha origini antiche e ancora oggi coinvolge una folla di visitatori, complice l’inizio della bella stagione e l’occasione di una bella passeggiata al mare fuori porta. La festa, in onore di Sant’Antonio da Padova, protettore dei pescatori, prevede sabato sera la suggestiva processione notturna in mare della statua del santo, preceduta dalla processione nel centro storico con luminarie tra un tripudio festante di persone e dall’arrivo della stessa al porto, al suono delle sirene delle imbarcazioni ivi ormeggiate. A questo punto si svolge l’imbarco della statua su un peschereccio illuminato, un breve percorso al largo del porto con altre imbarcazioni a corona dello stesso e la benedizione solenne della Statua del Santo alla presenza anche delle autorità civili e militari. Durante la benedizione la folla, dal porto, si immerge in rispettoso silenzio per ascoltare le parole del sacerdote, la benedizione della città e dei pescatori. Al termine di nuovo il suono e i colori dei fuochi d’artificio accompagnano il rientro della statua a terra. Domenica si svolge la solenne messa nella Chiesa dei Santi Pio e Antonio con la benedizione e la distribuzione del pane di sant’Antonio. Durante i tre giorni di festa si susseguono gare di abilità, giochi a mare, musica, concerti, mostra dell’artigianato, prodotti enogastronomici, apertura degli eventi AnzioEstateBlu e il suggestivo spettacolo pirotecnico sul porto con fuochi lanciati da tre diverse postazioni a suggellare la conclusione della festa. Un fine settimana dedicato a tradizione, fede e divertimento per tutti. di Chiara Zirino

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This