L'organizzazione di un territorio in quadra è un fenomeno ricorrente nel medioevo, così come i "sestieri" a Venezia, "le parrocchie, porte e pusterle" a Milano, i "terzieri" altrove.

Descrizione

La manifestazione consiste in una staffetta podistica nel centro cittadino, sul percorso della processione, in cui le quadre, sorta di rioni in cui è suddivisa Chiari, si sfidano per contendersi l’ambito Palio. Le quattro quadre, ognuna con un colore identificativo, affrontano la gara con quattro atleti che si danno il cambio in Piazza Zanardelli, dopo aver percorso 1.380 metri. Alla Quadra vincitrice spetta il diritto di custodire il Palio presso la propria chiesa fino all’anno successivo. La squadra che risulta vincente per tre anni, anche se non in maniera consecutiva, si aggiudica il Palio definitivamente. In questo caso, per l’edizione successiva, il Palio viene dipinto da un artista clarense. La settimana che precede il Palio vede ogni singola Quadra impegnata nell’organizzazione di serate d’intrattenimento per tutte le età: in ogni Quadra si potrà ascoltare musica, mangiare e godersi l’atmosfera di festa che pervade tutta la città.

Informazioni

Comune di Chiari Piazza Martiri della Libertà, 26 Tel.03070081 Fax 030712011

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This