L’Ottobrata Zafferanese è diventato ormai da moltissimi anni uno degli appuntamenti più attesi non solo del paese di Zafferana Etnea (in provincia di Catania) ma anche di tutti gli appassionati dei prodotti della gastronomia tipica della Sicilia. Come da tradizione, infatti, tutte le domeniche di ottobre saranno dedicate ai sapori unici di Sicilia e all’artigianato del luogo che saranno esaltati da un mix straordinario di gusto, musica e arte. Se volete scoprire qualcosa di più su questa “sagra della sagre” tutta siciliana, non vi resta che seguirci in questo breve percorso e lasciarvi trasportare dall’atmosfera del magico ottobre zafferanese.

Ottobre a Zafferana Etnea: in scena i prodotti tipici siciliani

La bella Trinacria è particolarmente ricca di feste e tradizioni popolari, uniche nel loro genere: l’Ottobrata Zafferanese è una di questa. Nata nel 1978 come una piccola mostra-mercato allestita nel centro storico del paese, nel corso del tempo la festa si è evoluta in una manifestazione complessa che ogni anno attira migliaia di visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. Le strade e le viuzze del bel paesino alle pendici orientali dell’Etna si tingono di colori, suoni e sapori che rendono la suggestiva atmosfera di ottobre ancor più romantica. E’ un piacere passeggiare tra le colorate bancarelle ricche di prodotti tipici e osservare il vulcano che si erge maestoso e che, talvolta, mostra le sue caratteristiche stradelle di fuoco. Sembra quasi che in questo scenario antico e festoso l’autunno divenga più dolce e ti voglia abbracciare dei suoi tanti sapori che pervadono il centro storico di Zafferana.

Le domeniche dell’ottobre zafferanese per scoprire il meglio della Sicilia

Come già anticipato, l’Ottobrata si svolge durante le domeniche del mese di ottobre in quattro o cinque giornate durante le quali sono portati in mostra tutti i prodotti più tipici della zona. La piazza Umberto, una delle sedi principali della fiera, si riempirà come ogni anno di numerosi stand in cui potrete degustare i prodotti tradizionali siciliani. Incontrerete bancarelle colme di dolci tipici locali (le zeppole, gli sciatori, le paste di mandorla, etc.), vini e liquori, mostarda, frutta secca caramellata, miele e tante altre bontà.
Poco distante dalla piazza, invece, presso la Villa Comunale, troverete gli stand dedicati ai formaggi tipici del posto, ai salumi e alle conserve alimentari. Infine, per ultimare il vostro circuito gastronomico, potrete lasciarvi trasportare dal gusto dei prodotti lo locali “sotto il tendone”, nella zona dell’ex campo sportivo. In quest’area, inoltre, avrete modo non solo di sperimentare tutto il meglio della tipicità gastronomica siciliana ma anche di assistere a tanti spettacoli di danza e musica.

Non solo prodotti tipici siciliani

L’Ottobrata è una vera e propria esperienza multisensoriale in cui i visitatori potranno fermarsi ad ammirare la bellezza dell’artigianato di Zafferana. Potrete scoprire le opere degli scultori della pietra lavica, del ferro battuto e del legno, i lavori delle ricamatrici, dei pupari e dei pittori di carretti siciliani. Lungo questo percorso, incontrerete anche tante mostre di fotografia e di pittura, e i più avventurosi potranno esplorare itinerari escursionistici di rara bellezza. In definitiva, nel mese di ottobre tutta Zafferana Etnea vi ricolmerà di arte, tradizioni, gusto e scenari incantevoli, lasciando nei vostri ricordi il sapore di quello che la cantautrice catanese Carmen Consoli chiamava “Autunno dolciastro”.