Medioevalia Nolana, tre giorni di festa in onore di San Paolino con il ricco Corte storico degli Orsini ed il ricordo degli antichi signori della città, un tempo protagonisti entusiasti dei festeggiamenti patronali.

Descrizione

Medioevalia Nolana, tre giorni di festa in onore di San Paolino e in ricordo, con il ricco Corte storico degli Orsini, degli antichi signori della città, un tempo protagonisti entusiasti, loro stessi, dei festeggiamenti patronali. Il mercato medievale rivive nelle strade e nelle piazze del paese inebriate di “profumo di spezie e cera fusa”, mentre gli antichi mestieri sono riproposti con accuratezza: dal banco di cambiavalute alla fucina del conio, dal ceramista all’amanuense, oltre al banco della venditrice di stoffe, del fabbro armaiolo e del cuoiaio. Suoni, rumori, voci, giocolieri e mangiafuoco, danze e duelli animano la città, mentre in osteria si servono apprezzati dolci realizzati secondo antiche ricette e presso l’accampamento della guardia si svolge la “giostra” della spada teutonica. Momento clou della manifestazione è il Corte storico degli Orsini che rievoca le passeggiate della nobile famiglia lungo le vie del paese durante la festa di San Paolino e la cerimonia di consegna delle chiavi della città al maestro di mercato per aprire ufficialmente la festa. Il corteo è composto da circa 80 personaggi: i cataletti, in onore del santo Patrono Paolino di Bordeaux, suonatori di chiarine e tamburi, gli armigeri degli Orsini, il capitano di giustizia, i paggi, il maestro di mercato, i bambini di corte con le dame di compagnia, la nobiltà di Nola e del contado, infine il Conte Orsini con la moglie, le autorità religiose, il banditore, il buffone di corte e infine contadini, poeti e trovatori, artisti di strada, danzatori e suonatori. di Chiara Zirino

Informazioni

Associazione “FAG per Nola” Piazza Duomo – 80035 NOLA (NA) Tel. 081/8236085 Comune di Nola Tel. 081.8226217 Pro Loco Tel. 081.5123546

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This