Si tratta di una delle più spettacolari e tradizionali manifestazioni di religiosità popolare della gente di campagna. La festa è caratterizzata dal rito delle "panelle", pani benedetti e distribuiti secondo rituali antichi.

Descrizione

Leggenda, storia e tradizioni si intrecciano quando si parla della Madonna di Mellito. Gli elementi agresti e salubri del luogo si intrecciano alla pietà cristiana del pane benedetto da distribuire ai più bisognosi e ad altre tradizioni tutt’oggi vive. Simboli di tutto ciò sono: il Pozzo di Mellitto, con le sue acque fresche e quasi miracolose; le panelle benedette e distribuite ai devoti in occasione della solenne festa estiva; e infine la processione-pellegrinaggio della popolazione, da Grumo alla Chiesa di Mellito (9 km.) con l’immagine statuaria della Madonna costruita a somiglianza di quella di Monteverde. Durante la processione sono le donne a portare la sacra immagine ed è per tale motivo che la Madonna di Mellitto è detta “la Madonna delle donne”. Una particolare ed interessante caratteristica di questa sagra è la costruzione di grandi carri votivi. Per la loro realizzazione vengono utilizzati centinaia di fiori di carta velina realizzati a mano e per tradizione i segreti di tale arte viene trasmessa di padre in figlio. I carri seguono lo snodarsi della processione e vengono trainati da cavalli o buoi riccamente bardati. Fonte http://mellitto.altervista.org

Informazioni

Presidente Comitato: Sig. Alessandro Giannini – Tel. 080622050 Parrocchia Santa Maria di Monteverde Tel. 0807839435

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This