L'evento accaduto nell'anno 1150, vuole essere la rievocazione dell'arrivo di un nobile, Guglielmo di Sanframondo, che prende possesso della sua Terra.

Descrizione

Guglielmo di Sanframondo, accompagnato dalla moglie e da un drappello di uomini, giunge a cavallo nei pressi del Castello dove è atteso dall’Ufficiale del Re di Terra di Lavoro – giustiziere – incaricato della consegna delle chiavi del castello e da quattro coppie di castellani (moglie e marito) rispettivamente di Guardia Sanframondi, di Cerreto, di Civitella e di Limata. Entrati nel castello viene svolta la cerimonia di consegna allietata da un banchetto a base di cibi e pietanze dell’epoca nonchè da spettacoli e musiche del tempo, da cantori, menestrelli, giocolieri, e saltinbanco. Informazioni su Frammenti d’Epoca Numero Verde 800.50.89.90

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This