La battaglia di Scannagallo rappresenta il momento cruciale della guerra tra Siena e Firenze. La vittoria dei Fiorentini porterà alla nascita della regione Toscana così come oggi è conosciuta.

Descrizione

La rievocazione storica della battaglia di Scannagallo, a Pozzo della Chiana, in territorio aretino,in programma per l’ultimo weekend di maggio o il primo di giugno, è anche nota come battaglia di Marciano, e si svolse nel 1554 tra esercito franco-senese e esercito ispanico-mediceo fiorentino, accampati sulle colline a ridosso del fosso Scannagallo. L’importanza militare della battaglia è indiscussa, in quanto aprì la strada ai fiorentini verso Siena e, con la successiva sottomissione di quest’ultima al controllo mediceo, fu di fatto permessa la nascita dello stato regionale toscano. Tra l’altro, a ricordo della battaglia, restano opere d’arte come il grande affresco del Vasari nel Salone dei Cinquecento e le due colonne celebrative in piazza Santa Trinita e in piazza San Felice a Firenze, oltre alla cappella di Santo Stefano della Vittoria a Pozzo della Chiana. Nei due giorni di manifestazione, una delle più importanti kermesse del settore, viene mostrato, con cura ed attenzione nei particolari, uno spaccato fedele della vita civile e militare del XVI secolo: armi, abiti rinascimentali, sbandieratori e combattenti, campi mercenari, cene e bivacchi sotto le stelle, giochi pubblici e giullari oltre che la rievocazione del saccheggio e dell’incendio e, ovviamente, della grande battaglia finale, con il supporto anche di figuranti e gruppi storici provenienti da altri regioni d’Europa. Una proposta divertente ed accurata che entusiasma ed incuriosisce il pubblico che può, con l’occasione, fare un tuffo nel passato e divenire testimone di un fatto storico assai importante per l’Italia rinascimentale.

Informazioni

Comune di Foiano: Tel. 0575643141 mail: ccardinali@comune.foiano.ar.it, Ass. culturale Scannagallo: Alessio cel. 3351440535 segretario@scannagallo.com

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This