L'evento prevede una tre giorni di spettacoli, di convegni di gastronomia locale tipica, di spettacoli per gli scorci suggestivi del centro storico di Grottolella. Il pasto della Salamandra rievoca anche il periodo del soggiorno a Grottolella di Luigi Set

Descrizione

Il borgo sarà palcoscenico di spettacoli, concerti artisti di strada e gruppi itineranti. Quest’evento particolare dal nome ancora più caratteristico nasce con l’intento di far riscoprire un territorio ricco di tradizioni come il Partenio e l’Irpinia, non solo attraverso la gastronomia ma anche l’arte e la cultura. Vertici inscindibili di un triangolo culturale cheraduna attorno a se migliaia di visitatori ogni anno. Potrete degustare quindi i migliori piatti locali come la castagna del prete, il torrone, le nocciole, il miele, la mela champagne, il vino fiano, ma non limitarvi a gustarli con la bocca; potrete approfondirne la storia, le origini, i luoghi e i metodi di produzione, immergervi completamente per tre giorni nei meandri profondi di un territorio e dei legami che lo legano ai suoi sapori. E ancora, spazi espositivi per i produttori, conferenze, escursioni e visite guidate alla scoperta delle bellezze locali e dei loro prodotti, una riscoperta e una consapevolezza del proprio territorio che passa per la conoscenza storica delle tipicità locali. Il tutto condito da una particolare attenzione, e sensibilità, verso gli spettacoli artistici, verso la ricerca di una nuova emotività nei confronti della propria cultura alimentare. Una ricerca continua alla riscoperta di una memoria gastronomica come patrimonio da salvare e da condividere tramite nuove forme artistiche.

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This