Rievocazione storica in costumi medievali, con la partecipazione dei Comuni di Squillace, Amaroni, Stalettì, Montauro, Vallefiorita, Cardinale appartenenti all'antico Principato di Squillace.

Descrizione

rievocazione storica in costumi medievali, con la partecipazione dei Comuni di: Squillace, Amaroni, Stalettì, Montauro, Vallefiorita, Cardinale appartenenti all’antico Principato di Squillace, che vide come primo principe Federico d’Aragona futuro Re di Napoli. Si celebra la concessione dei Capitoli e Privilegi alla Citta’ di Squillace nell’anno 1480. Durante il principato di Federico d’Aragona il comprensorio visse momenti di fasto e di potenza civile e religiosa; vengono concessi i Capitoli e Ordinazioni che privilegiano i suoi cittadini, fioriscono l’arte della seta, della ceramica; si organizzano Associazioni, Corporazioni , vengono fondati conventi, monasteri e confraternite, tra le più antiche ed operative del territorio regionale. Si sviluppano e si intensificano gli scambi commerciali con l’istituzione delle fiere. Le Universitates si caratterizzano in modo particolare per l’impronta culturale che assume la corte principesca, con presenze stimolanti di letterati e di artisti di fama Si tratta di celebrare il Rinascimento calabrese, esaltando in particolare il contributo culturale di questo comprensorio , poco conosciuto, che va opportunamente riconsiderato e rivalorizzato attraverso la Rievocazione storica. Si ringrazia AG Sito Internet: Squillace.org

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This