La manifestazione si svolge ogni anno ad Arezzo il penultimo sabato di giugno in notturna (Giostra di San Donato, patrono della città) e la prima domenica di settembre nel pomeriggio (Giostra di Settembre).

Descrizione

La Giostra del Saracino è una rievocazione storica cavalleresca che, come esercizio di addestramento militare, affonda le sue radici nel Medioevo. La manifestazione si svolge ogni anno ad Arezzo, nella suggestiva cornice di Piazza Grande, il penultimo sabato di Giugno in notturna e la prima domenica di settembre nel pomeriggio. La Giostra richiama i costumi della nobiltà e del contado in epoca Medievale della città di Arezzo. Vi partecipano i quattro quartieri cittadini rappresentati da 8 cavalieri che si fronteggiano in una serie di “carriere” a cavallo per vincere la Lancia d’Oro. In ogni carriera il Giostratore impugna una lancia di legno e si scaglia contro il Buratto, che rappresenta il Re delle Indie. Il Buratto è un fantoccio metallico caricato a molla dotato di un mazzafrusto e di uno scudo sul quale sono impressi dei punteggi. Per l’occasione Arezzo si veste a festa: un corteo storico composto da oltre 300 figuranti arriva in Piazza preceduto dalle esibizioni degli Sbandieratori, accompagnati da tamburi e chiarine. I Musici intonano allora l’Inno della Giostra del Saracino e, dopo la lettura della “Disfida del Buratto” da parte dell’Araldo, la Giostra può cominciare. Dopo che tutti i Quartieri hanno corso le carriere, vince il Quartiere che ha realizzato il punteggio più alto. Dentro alla Cattedrale, con la Lancia d’Oro vinta, i Giostratori intonano il Te Deum di ringraziamento alla Madonna del Conforto di Arezzo. La manifestazione è molto suggestiva e già nei giorni precedenti una serie di eventi crea la giusta aria di festa ed un’atmosfera carica di fervida attesa pervade la città.

Informazioni

Istituzione Giostra del saracino Ufficio Turismo, Giostra del Saracino e Folklore Via della Bicchieraia, 26 – 52100 Arezzo Tel. 0575/377462-3 Fax 0575/377464 C.F. e P.IVA 02187970518 giostradelsaracino@comune.arezzo.it

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This