Tutto il paese è addobbato con fiori. Una commissione percorre le vie del paese per premiare gli addobbi floreali più belli. Vengono aperte le cantine, dove è possibile gustare i prodotti locali.

Descrizione

Riappropriarsi delle antiche tradizioni e di quel senso di comunità che col passare del tempo si è andato smarrendo: con questo obiettivo nacque, nell’ormai lontano 1994, la festa Fiori alla finestra e cene in cantina, che torna a Vetralla nei fine settimana del 6-8 giugno e del 13-15 giugno. Oggi, a venti anni di distanza, la manifestazione è diventata una delle più note di tutta la Tuscia grazie anche a un ricco programma basato su eventi culturali, intrattenimento e ovviamente buona cucina. Poter assaporare in compagnia i piatti genuini di una volta, all’interno del caratteristico centro storico del paese abbellito da composizioni floreali, è un’opportunità unica che di anno in anno migliaia di visitatori non si lasciano sfuggire. Nelle suggestive cantine seicentesche del paese e nelle fraschette (aperte a cena dal venerdì alla domenica e la domenica anche a pranzo) verranno proposti piatti dal gusto unico, presentati rigorosamente in dialetto vetrallese, che hanno come ingredienti immancabili i prodotti tipici della Tuscia, come l’olio extra vergine d’oliva e i tozzetti realizzati con la nocciola dei monti Cimini. A fare da sfondo alla manifestazione, e ad abbellire il centro storico del paese, gli allestimenti realizzati con cura e dedizione dagli abitanti del luogo e , in via Vecchia torneranno quelli realizzati con materiale di riciclo dai ragazzi di Musicalcentro che trasformeranno Vetralla in un vero tripudio di colori e profumi in omaggio alla bella stagione. L’animazione musicale itinerante farà da allegro sottofondo nelle cantine e lungo le vie del centro storico, dove i visitatori potranno curiosare fra bancarelle di artigianato, antiquariato, collezionismo, vintage, prodotti tipici gastronomici.

Informazioni

Proloco di Vetralla Via Cassia Sutrina snc – 01019- Vetralla (VT) 0761.460006 prolocovetralla@libero.it

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This