Oltre duecento espositori di prodotti tipici, hobbistica, macchine e mezzi agricoli, antiquariato e ben 35 pittori di strada per una festa dedicata al prodotto simbolo di Mesola, l'asparago.

Descrizione

L’asparago verde di Mesola, sul delta del Po, è uno dei più pregiati della zona. I terreni di sabbie con poco humus in superficie e il clima hanno creato l’ambiente ideale per la diffusione dell’asparago in questi territori. Da qualche anno la Sagra dell’asparago di Mesola, nei dieci giorni a cavallo tra aprile e maggio, con apertura ufficiale il 25 aprile, propone questo prodotto a 360°: mostre, visite guidate a piedi, in barca o in bicicletta sui territori dell’asparago, degustazione enogastronomiche di prodotti locali e di ricette legate all’asparago, come il risotto, la frittata e perfino il dolce all’asparago; mercatini tematici, mercatino dei fiori e del giardinaggio, mostra di macchine agricole e per la gioia dei bambini trenino panoramico, mongolfiere e luna park. La festa si svolge sia nelle strade e piazze del borgo che all’interno dei locali del Castello Estense, estendendosi nelle zone circostanti: è possibile, infatti, inoltrarsi in passeggiate diurne e notturne con guida alla Riserva Naturale del secolare Gran Bosco della Mesola, tra Lecci, Olmi, Frassini, Pioppi e Pini ed un ricco e profumato sottobosco; escursioni in motonave sul Po di Goro. Inoltre, ad allietare la festa, sono organizzate competizioni sportive quali la moto concentrazione dell’Asparago e la camminata dell’Asparago. La Festa offre l’occasione di visitare il bel borgo estense di Mesola, incastonato in un territorio ricco e variopinto tra Ravenna e Venezia, con il Po da ‘lati e ‘l mar a fronte e d’intorno le mura e dentro i boschi.

Informazioni

Comune di Mesola Viale Roma,2 Tel. 0533.993719-22-36 Fax. 0533.993662 Proloco di Mesola Piazza S.Spirito Tel. 0533.993039

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This