Un frutto spontaneo dell'Appennino, una grande risorsa per le genti che lo abitano, un efficace e gustoso veicolo di promozione del territorio e della sua gastronomia più autentica.

Descrizione

Un frutto spontaneo dell’Appennino, una grande risorsa per le genti che lo abitano, un efficace e gustoso veicolo di promozione del territorio e della sua gastronomia più autentica: è il fungo porcino di Borgo val di Taro, doverosamente festeggiato nella Fiera che porta il suo nome. Oggi con tanto di griffe europea, l’IGP, a distinguerlo da tanti prodotti simili ma privi delle sue peculiari caratteristiche di consistenza, fragranza e profumo, quelle stesse che lo rendono protagonista nella cucina della montagna e oggetto del desiderio di appassionati di cibi genuini e sapidi

Informazioni

Comune Borgo val di Taro (PR) Piazza Manara, 1 43043 – Borgo val di Taro Tel 0525.921711 Uit Borgotaro Piazza Manara 7 Tel.0525-96796

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This