Descrizione

Nelle suggestive colline del Monferrato Astigiano, dove il fascino delle case medievali e delle chiese barocche si fonde con un territorio ricco di storia e tradizione, il “Bue Grasso trova casa ormai da secoli in quel di Moncalvo. Proprio qui si tiene la Fiera dedicata, fiore all’occhiello della zootecnia e della cucina piemontese. Nei quattro giorni di festa si alterneranno maestosi capi di bovini, bancarelle, visite culturali e momenti di intrattenimento teatrale e musicale, oltre alla degustazione delle prelibate carni e prodotti enogastronomici moncalvesi. Sarà anche l’occasione per visitare la Fattoria didattica e le stalle e cantine aperte, con visite guidate e degustazioni. Il pranzo della Sagra del bollito del bue grasso sarà curato dalla Pro Loco, con la distribuzione continua del sontuoso bollito misto, ma altrettanto i ristoranti locali metteranno a disposizione alcuni menu composti da eccezionali piatti ad hoc. Ma il momento clou della Fiera sarà il mercoledì 7, quando sotto i portici di Piazza Carlo Alberto i diversi allevatori, provenienti da tutto il nord Italia, porteranno in esposizione i loro migliori capi bovini, che concorreranno per aggiudicarsi le gualdrappe e per puntare al Gran premio Città di Moncalvo e al premio speciale del Bue più pesante. Il Bue Grasso è originario dei Comuni di Moncalvo e Carrù, dono di una agricoltura tradizionale che difende l’allevamento dei bovini della coscia di razza Piemontese, trovando il giusto riconoscimento in questa manifestazione. Una tradizione che va premiata e che merita, per organizzazione e valori trasmessi, un riconoscimento speciale attraverso la nostra guida.

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto.