I festeggiamenti rinsaldano il legame religioso e culturale con i levantesi con il proprio Patrono.

Descrizione

La festa è organizzata il 30 novembre dal Comune e dalla Parrocchia di Sant’Andrea sia per ripristinare i festeggiamenti in onore del vero patrono della cittadina (che molti, ormai, identificano invece con San Giacomo, festeggiato in occasione della Festa del mare, il 25 luglio), rinsaldandone il legame religioso e culturale con i levantesi, sia per premiare i cittadini che abbiano contribuito a valorizzare e promuovere l’immagine del territorio comunale e mantengano con Levanto, pur non risiedendovi, un particolare legame affettivo. Nell’ambito delle celebrazioni, infatti, è stato istituito il premio Il nodo d’oro, un riconoscimento che nella sua prima edizione (2002) è stato attribuito al giornalista Paolo Garimberti, vice-direttore del quotidiano La Repubblica, e nella seconda (2003) è stato consegnato al generale Emo Tassi, vicecomandante generale dell’Arma dei Carabinieri. A partire dal 2003 vengono anche attribuite medaglie di benemerenza a cittadini (levantesi e non) che si siano particolarmente distinti in attività particolarmente meritorie all’interno della comunità locale. Nel 2003 i riconoscimenti sono andati all’ex parroco di Sant’Andrea, don Domenico Lavaggi, per aver fondato e fatto crescere il centro Gisal-Cead che si occupa dei disabili, e a Mario Gallorini, presidente del gruppo storico “Borgo e valle”, per aver recuperato la tradizione folcloristica locale ed averla esportata in Italia e all’estero con il suo folto gruppo di giovani figuranti, sbandieratori e tamburini. Il nodo (un braccialetto d’oro) e le medaglie sono opera dell’artista levantese Renzo Bighetti. Durante i festeggiamenti viene esposto nella chiesa di Sant’Andrea il calice d’argento di Enrico VIII, prezioso cimelio che la tradizione vuole sia stato vinto a scacchi e portato a Levanto dal levantese Gioacchino Da Passano. FONTE : Comune di Levanto

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This