Festa di San Giorgio Martire e Corsa dei buoi

Ogni anno a Chieuti, in occasione dei festeggiamenti in onore di S. Giorgio, si corre la Corsa dei buoi.

Descrizione

Le tradizioni in onore del patrono San Giorgio sono tre: L’Alloro, Il Tarallo, La Corsa dei Carri. In onore del Santo Patrono, i carrieri che dovranno partecipare alla corsa provvedono a collocare un grande ramo di alloro sulla facciata esterna della chiesa, quale simbolo di vittoria e lunga vita. Nell’occasione vengono benedetti altri ramoscelli di alloro che vengono posti, subito dopo, davanti all’ingresso di ciascuna abitazione, da tutti i chieutini. Subito dopo la predetta cerimonia, segue quella dell’entrata del Tarallo”, una treccia a forma ovoidale, realizzata con pasta filata di Caciocavallo, adornata di uccellini e cestini e sormontata da una composizione raffigurante San Giorgio sul cavallo che uccide il drago e salva la principessa. Il Tarallo viene portato in chiesa quale segno di offerta che il popolo chieutino dona al proprio Santo Patrono. La tradizione vuole che il Tarallo rimanga in chiesa fino al pomeriggio del giorno 23 aprile per essere portato, a tracolla, in processione con il Santo Patrono, da chiunque. Il giorno successivo verrà tagliato a pezzetti per essere distribuito all’intera popolazione. La Corsa dei buoi è una gara disputata da quattro Carri su un percorso di circa 4 km. Ogni Carro, appartente ad una contrada o “partito”, è composto da due carrieri e 8 cavalieri; questi ultimi, muniti di un’asta piuttosto resistente, hanno il compito di sospingere il carro al solo fine di alleggerirne il peso. Alla fine della gara non sono previsti premi di nessun genere: rimane la gioia per essere arrivati primi e l’onore di portare il simulacro del santo in processione.

Informazioni

Comune di Chieuti Largo IV Novembre, 6 71010 Chieuti (FG) Tel. 0882 689495

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This