È il Patrono della Città e della Diocesi di Caltagirone per volere del Conte Raggerò il Normanno che il 25 Luglio 1090 sconfisse le truppe saracene presso la Contrada Romana, dove sorge una edicola votiva per ricordare l'avvenimento.

Descrizione

La Festa di San Giacomo costituisce il momento in cui tutta la città rende omaggio al Santo Patrono. I festeggiamenti iniziano il 23 Luglio con spettacolari fuochi d’artificio presso la Villa Comunale a conclusione di un concerto bandistico; proseguono il 24 e 25 luglio con la maestosa e famosissima Scala S.Maria del Monte che per l’occasione viene illuminata con i tradizionali coppi ad olio e riporta un disegno unico per tutta la distesa. La Scala Illuminata è un evento di grande suggestione per quanti giungono per ammirare un capolavoro di arte e luci. Quando la sera del 25 luglio mentre la Scala è illuminata e la processione accompagnata dal Corteo Storico del Senato Civico e dalle Autorità civili e religiose, giunge in Piazza Municipio, la Città offre il massimo tributo dei Festeggiamenti in onore al Santo Patrono San Giacomo. Tutti i presenti, cittadini e visitatori sono assiepati in ogni angolo della Piazza del Municipio, per stringersi attorno al Santo Protettore. Durante l’anno, nella Basilica è possibile ammirare il grandioso Fercolo di San Giacomo posto al centro del presbiterio, dietro l’altare maggiore, mentre la Cassa Argentea della Reliquia viene custodita nella cappella di San Giacomo, posta sul lato sinistro del presbiterio. La Festa è poi arricchita da una serie di manifestazioni cittadine collaterali, come mostre, concerti e spettacoli vari che si svolgono al Giardino Pubblico o in altri luoghi della città.

Informazioni

Associazione Pro Loco Via M.Milazzo, 20 proloco.caltagirone@gmail.it

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This