Descrizione

Saronno: borgo contadino ricco di novità nella sua struttura e nella tradizione gastronomica. Il momento più interessante della festa di Sant’Antonio Abate è senza dubbio il corteo storico. L’evento manifesta un enorme partecipazioni sia a livello di pubblico, che a livello di figuranti. Sono infatti più di 500 le comparse che anticipano la rievocazione e che, raccontano la vita quotidiana, animata dalla presenza di animali e di personaggi della nobiltà (Visconti e Sforza) rappresentati con vestiti riccamente decorati. L’evento che segue il corteo, nel programma di questa festa, è la rievocazione che, si svolge davanti la chiesetta di sant’Antonio, addobbata a tema per l’occasione. Questa rievocazione riguarderà i momenti più importanti e significati per gli abitanti del paese come la nascita della chiesetta nel 1385, la peste manzoniana del 1630 e la nascita della cascina di Sant’Antonio nella corte Lombarda nel 1800. Tanto più suggestiva sarà la chiusura della rievocazione con lo sparo con i fucili dei soldati austriaci, il volo di colombe bianche e la simulazione del fuoco del campanile che brucia.

Informazioni

Gruppo Storico Sant Antoni da Saronn http://www.santantoniodisaronno.it/