Festa della Trebbiatura e del Folklore

Un mix di musica folkloristica con diversi gruppi partecipanti e serate di liscio acconpagnate da stands gastronomici.

Descrizione

La manifestazione più importante del territorio in cui la trebbiatura viene rivissuta in tutti i suoi significati. Giovedì 10 luglio con la rappresentazione della recita dialettale di Elio Vincenzetti dal titolo Mejo spusà unu riccu inizieranno le danze con il ballo liscio . Particolare appeal destano gli spettacoli dei gruppi folkloristici provenienti dalla Polonia, dalla Bosnia e dall’Italia. Nella sua millenaria storia, l’uomo imparò molto presto che l’agricoltura avrebbe potuto sostituire la pastorizia e la transumanza. E solo con l’invenzione della forza vapore e delle macchine che l’uomo sostituì il lavoro delle braccia e della schiena e degli animali con le macchine. Queste scene hanno caratterizzato la vita e la qualità della vita di milioni di uomini, donne e bambini per millenni. È anche per tutto questo che potremmo vivere questa festa come uno sprone o un augurio in questo momento di grave crisi economica non solo della nostra amata Nazione. Non possiamo non rimeritare quanti ogni anno si prodigano per la riuscita di questa complessa Festa e il gruppo Balcone delle Marche, indiscusso ambasciatore della nostra città in tutto il mondo del Folclore.

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This