Un importante kermesse nella quale viene valorizzata e promossa l'arte della lavorazione dell'argilla, che fin dal Cinquecento ha prodotto opere di pregiatissima fattura.

Descrizione

Tra maggio e giugno Samminiatello, comune di Montelupo Fiorentino, propone la Festa Internazionale della Ceramica. Un importante kermesse nella quale viene valorizzata e promossa l’arte della lavorazione dell’argilla, che fin dal Cinquecento ha prodotto opere di pregiatissima fattura. Il comune di Samminatiello è centro specializzato in questa produzione e tra il XV e il XVI sec. divenne uno dei centri più importanti dove si produceva maiolica per Firenze e le città dello Stato Fiorentino. Oggi, attraverso l’Unione Fornaci della Terracotta, si cerca di mantenere viva tale lavorazione artigianale in via di estinzione a causa della moderne tecnologie di lavorazione subentrate nel tempo. Nei giorni della Festa gli artigiani portano in piazza la loro sapienza e il loro talento, incantando i curiosi con la loro maestria, proponendo opere e lavorazioni innovative e tradizionali. Il centro storico del paese si trasforma in un atelier a cielo aperto dove trovano spazio laboratori per la produzione artigianale dei maestri ceramisti, loro stessi al tornio che mostrano momenti salienti della produzione o della decorazione di piatti, brocche e vasi, con acqua, argilla e colori. Accanto a questi anche maestri vetrai ed altri artigiani locali. Per festeggiare la ceramica anche una serie di mostre su pezzi rari del ‘900 e sui ritrovamenti archeologici nel territorio, incontri e tavole rotonde presso il Museo della Ceramica comunale. Per assaporare il gusto della festa in piazza, dal tardo pomeriggio, spettacoli teatrale, intrattenimento musicale, concerti e rievocazioni, osterie che offrono piatti tipici della tradizione toscana e rappresentazioni degli antichi mestieri fiorentini in costume del Seicento, con ricamatrici, fiascaie, cappellaie, fabbri. Un festa unica nel suo genere che offre l’opportunità di apprezzare e innamorarsi del mondo della terracotta, dal sapore antico e popolare. di Chiara Zirino

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This