Festa della Madonna delle Galline

Una curiosa festa religiosa tra storia, devozione, folclore, tradizione e fede che s'intrecciano in unica festa e accompagnano il visitatore in questo entusiasmante cammino.

Descrizione

La processione ha antiche origini e si dice che alcune galline, razzolando, fecero ritrovare una piccola tavola lignea su cui era raffigurata la Madonna del Carmine. L’immagine compì ben otto miracoli e la Madonna fu ribattezzata delle Galline ed in suo onore fu costruito un santuario. La festa, che ha momenti religiosi e civili, inizia con l’apertura della porta del santuario e procede per le strade del paese, scandita dal suono delle tammorre e delle castagnette e dal caratteristico scambio delle galline ed altri volatili portati in dono. I balconi ed i cortili, detti toselli, vengono adornati con drappi e palloncini. Per l’occasione vengono preparati dei piatti tipici quali i tagliolini al ragù con cui bisogna macchiarsi (schizzare) la camicia, il tortano, il casatiello e i carciofi arrostiti, cotti sulla tradizionale furnacella.

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto.

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This