In ogni corte i visitatori troveranno spazi dedicati all'arte, alla musica o alla riscoperta delle tradizioni, con la possibilità di apprezzare un intero pranzo della cucina tipica di questo angolo di Piemonte, abbinata ai grandi vini del Roero.

Descrizione

Passeggiare tra i più caratteristici scorci della città, gustando il meglio della tradizione enogastronomica del territorio: succede a Bra (Cn), comune slow tra Langhe e Roero, domenica 27 settembre 2015. Tra colline, tipici edifici dalle linee arrotondate del barocco piemontese, vini nobili e cibo di qualità, torna infatti la manifestazione Da Cortile a Cortile, un pranzo itinerante che – in sette portate – propone un viaggio sensoriale nell’immenso patrimonio culinario e vinicolo di queste zone. Nel menù, immancabile la salsiccia di Bra, famoso insaccato realizzato con carne di vitello. E poi antipasti misti (peperoni di Bra, insalata sedano e noci, frittatina di cipolle), il tipico bagn’ntl oli, agnolotti al sugo di arrosto, bollito misto alla piemontese con salse, plateau di formaggi e miele, per concludere con la torta di nocciole. Il tutto, accompagnato dai vini del Consorzio tutela del Roero. Lo scenario? Oltre cento cortili pubblici e privati del centro storico, dove incontrerete anche momenti di spettacolo, la possibilità di partecipare a visite guidate gratuite e spunti d’arte, primo fra tutti la mostra dedicata alla metafisica De Chirico e Nunziante. Oltre le apparenze (ingresso gratuito). Per partecipare all’evento è necessario prenotare i biglietti (intero 28 euro, ridotto a 25 euro per gruppi superiori a 15 persone e a 15 euro per gli under 12) all’ufficio Turismo e Manifestazioni del Comune di Bra, al numero 0172.430185 oppure all’indirizzo e-mail: turismo@comune.bra.cn.it.

Informazioni

Città di Bra – Ufficio Turismo e Manifestazioni tel. 0172.430185 turismo@comune.bra.cn.it

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This