Carpino Folk Festival

L'armonia di melodie, sonetti, pizziche e tarantelle per ballare a ritmi tanto scatenati da liberarci dalla rigidità dei ruoli e far dimenticare lo stress e l'angoscia di un intero anno di lavoro.

Descrizione

Ogni anno nella prima decade di agosto in un paesino, a molti sconosciuto, dell’entroterra garganica è possibile uscire dai modelli culturali dominanti per immergersi senza complessi di inferiorità nell’armonia di melodie, sonetti, pizziche e tarantelle in grado di far ballare a ritmi tanto scatenati da liberarci dalla rigidità dei ruoli e far dimenticare lo stress e l’angoscia di un intero anno di lavoro. Il Carpino Folk Festival nasce nel 1996 dall’idea di Rocco Draicchio di ricreare una particolare situazione e un particolare stato emotivo, il cui modello fosse la performance degli anziani Cantori del paese capaci di dare vita ad un esperienza festiva vissuta collettivamente attraverso i suoni antichi della tradizione popolare. Per raggiungere, quindi, qualcosa di più urgente e di più arcaico, che gli ideali dello sviluppo economico e della modernizzazione hanno contribuito a reprimere: la festa popolare. La manifestazione, partendo dalle Terre del Gargano e da un omaggio alla storia della riproposta del canto popolare italiano, ripercorrerà modi e forme espressive del patrimonio etnomusicale di gran parte dell’Italia che, nella pur grande varietà di espressioni regionali, sono comuni alla storia e alla cultura delle tradizioni popolari.

Informazioni

Dir.artistica – Luciano Castelluccia direzioneartistica@carpinofolkfestival.com

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This