Sfilate di gruppi mascherati o carri allegorici. Festeggiamenti nelle tre domeniche precedenti la Quaresima, dedicate nella tradizione locale a tre diversi strati sociali.

Descrizione

Un evento atteso durante tutto l’anno è il Carnevale (vosenocht), periodo di balli e divertimento. I protagonisti di queste giornate sono le maschere che per non farsi riconoscere usano delle maschere in legno intagliate da artigiani locali. I festeggiamenti del Carnevale sappadino si svolgono come un tempo in tre domeniche, dedicate ai tre diversi ceti della società: domenica dei poveri, domenica dei contadini, domenica dei signori. Altre giornate caratteristiche del periodo sono il “giovedì grasso” e il “lunedì grasso”, questa dedicata interamente al Rollate, la tipica maschera sappadina, e il “martedì grasso” con la gara in maschera sugli sci per bambini e adulti. Tutti i momenti del Carnevale sappadino vedono come protagonista il Rollate. Il Rollate indossa pantaloni a righe ricavati dalla Hile (la tela di lino e lana usata un tempo per coprire gli armenti in inverno) e porta scarponi ferrati. Unica civetteria è il ciuffo di lana rossa sul cappuccio e un fazzoletto al collo, rosso per i coniugati e bianco per i celibi. I figuranti, scelti di solito fra i giovani più alti del paese, avanzano brandendo una scopa che, a seconda dei casi, viene usata in modo scherzoso o minaccioso. Durante il carnevale vengono preparati anche diversi dolci tipici.

Informazioni

CONSORZIO COMELICO SAPPADA DOLOMITI – SOCIETA’ CONSORTILE A.R.L. Borgata Bach, 9 32047 Sappada (BL) Tel. 0435 428343 Fax 0435 428342 Comune di Sappada – Plodn Borgata Bach, 11 32047 Sappada (BL) Tel. 0435-469126

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This