Il Carnevale di Ronciglione è probabilmente il carnevale più grande e fastoso della provincia di Viterbo con sfilata dei Cavalieri Ussari, sfilate di maschere, balli, carri allegorici e corsa dei cavalli senza fantino.

Descrizione

La leggenda vuole far risalire questa usanza al periodo napoleonico. L’esercito francese era impegnato nella difesa dello Stato Vaticano, e Ronciglione faceva parte dei territori pontifici. Fu allora che il Capitano degli Ussari (dal francese Hussard) si innamorò di una ragazza ronciglionese e, per attirare la sua attenzione, durante i giorni del Carnevale, galoppò ripetutamente nelle strade del paese dando così origine alla tradizionale cavalcata. È così che si apre lo Storico Carnevale Ronciglionese che, come ogni anno, viene proposto ai numerosi turisti. I cavalieri scortano poi una Carrozza. Inizia allora una cerimonia di tutto rispetto, presenziata dalle autorità locali, che prevede la Consegna delle chiavi della Città a Re Carnevale scortato da una plotone di Ussari. Il Re indossa il costume dei Nasi Rossi, la maschera simbolo di questo antico carnevale. Sfilate in maschera e carri, costumi scenografici e buffe maschere, carri allegorici maestosi e piccoli capolavori egregiamente costruiti da tanti cittadini che partecipano con passione all’organizzazione di questa festa che coinvolge grandi e piccini. Musica, balli, allegria e dolci in un programma davvero ricco di appuntamenti tra il giovedì ed il martedì grasso. I festeggiamenti si concludono con il rogo di Re Carnevale.

Informazioni

Pro Loco Ronciglione Corso Umberto I, 20 01037 Ronciglione (VT) Tel. e Fax: 0761625460 Tel: 0761958973

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This