La festività di Carnevale è molto famosa a Milano per la sua storia. Mostre, eventi, concerti e locali animeranno le serate e giornate di febbraio, fino al martedì grasso, rendendo gradevoli le giornate di giovedì, sabato e domenica a Milano.

Descrizione

A Milano il Carnevale non termina il martedì grasso, ma il sabato seguente, perché, secondo la tradizione, Sant’Ambrogio, Patrono di Milano, era impegnato in un pellegrinaggio e chiese alla popolazione di aspettare il suo ritorno per iniziare le liturgie quaresimali. Perciò oggi nell’arcidiocesi di Milano, il rito delle Ceneri si celebra la prima domenica di Quaresima, secondo il rito Ambrosiano. Il vero protagonista del Carnevale milanese è la Maschera di Meneghino, un servo spiritoso e buono che si burla dei difetti dei nobili. Meneghino indossa una lunga giacca marrone, pantaloni corti, calze a righe bianche e rosse, cappello a tre punte e una parrucca con codino alla francese. Il nome deriva da Domenighin, il servo che la domenica accompagnava le nobili di Milano in chiesa o a passeggio. Nel 1848 durante le Cinque Giornate di Milano fu scelto dai cittadini di Milano come simbolo di eroismo, dato che rappresenta alcune caratteristiche tipiche dei milanesi, come la laboriosità e la generosità.

Informazioni

Non possediamo informazioni di contatto.

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This