Una delle manifestazioni di carnevale più importanti del viterbese è il Carnevale di Acquapendente, che si unisce alla Sagra della Fregnaccia, una frittella fatta con acqua, farina, grasso del “cianchetto” del maiale, arricchita con formaggio pecorino o c

Descrizione

La maschera acquesiana più famosa è invece Saltaripe, con un costume coloratissimo, nato nel 1986, dalla fantasia dei bambini del luogo che hanno inventato nome, carattere e vestito: ama gli scherzi e mangiare le fregnacce, è allegro, fannullone e, quando beve qualche bicchiere di vino in più, salta qua e là tra il Pulpito del Diavolo, le Ripe, la Torre dell’Orologio e la statua di Girolamo Fabrizio, luoghi e monumenti importanti nella storia cittadina. Le sfilate dei carri e dei gruppi in maschera si svolgono nelle ultime due domeniche di carnevale, dalle 16 alle 18 e il martedì grasso, dopo l’ultima sfilata c’è il rogo del Carnevalaccio. Al tramonto ci si trova in piazza per bruciare il fantoccio che rappresenta il Carnevale; usanza che, pur richiamando modalità e costumi anche pagani propri della cultura agro-pastorale, oggi ha il significato puro della fine del periodo del carnevale appunto e dell’introduzione, attraverso il fuoco purificatore, al periodo di Quaresima. Un momento divertente è la lettura del testamento di re carnevale che, pur scusandosi delle sue malefatte, ne promette altrettante in futuro. Nel corso del ballo in maschera alle 23.30 del martedì grasso viene decretato il gruppo mascherato vincitore, che si è distinto per simpatia e allegria.

Informazioni

Comune di Acquapendente Piazza Fabrizio, 17 0763.7309206 Pro Loco Acquapendente Via Rugarella,snc

Lascia un commento

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Articoli recenti

Seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Shares
Share This